Rimedi casalinghi per la secchezza oculare?

Rimedi casalinghi per gli occhi asciutti

✓ Vitamina D

Alcuni studi hanno rilevato che l'integrazione di vitamina D riduce l'infiammazione della superficie oculare e che la carenza di vitamina D può causare l'occhio secco. Secondo alcuni studi, la sindrome dell'occhio secco (DES) è una malattia autoimmune localizzata e la vitamina D può contribuire ad alleviare la sindrome grazie alle sue proprietà antinfiammatorie. Provate i rimedi casalinghi per la secchezza oculare. CE 1924/2006 Indicazioni sulla salute dell'UE, Vitamina D3

✓ Vitamina E

Le persone a cui piace prendersi cura di sé in modo naturale affermano che la vitamina E, un antiossidante, è davvero utile per la sindrome dell'occhio secco aiutando a proteggere gli occhi dai dannosi radicali liberi. Regolamento CE 1924/2006 EU Health Claims, Capsule di vitamina E, Olio di vitamina E

✓ Zinco

Lo zinco è utilizzato come rimedio casalingo per la secchezza oculare. Contribuisce al mantenimento di una visione normale e al normale metabolismo della vitamina A, che favorisce la funzione visiva degli occhi. Si dice infatti che svolga un ruolo essenziale nella trasmissione della vitamina A dal fegato alla retina per la produzione di melanina, un pigmento protettivo per gli occhi. Per questo motivo questo minerale è noto per essere un pigmento che protegge gli occhi e supporta la salute degli occhi, in generale e in caso di sindrome dell'occhio secco. CE 1924/2006 Indicazioni sulla salute dell'UE, Integratore di zinco

✓ Vitamina B2

La vitamina B2 contribuisce al mantenimento di una visione normale. Viene utilizzata per supportare la funzione visiva degli occhi, in quanto è nota per essere la chiave di una buona visione e di una superficie oculare sana e funzionante. Molte persone sono solite assumere questa vitamina come rimedio casalingo per la secchezza oculare. CE 1924/2006 Indicazioni sulla salute dell'UE, Vitamina B2

✓ Complesso di vitamina B

In generale, il complesso vitaminico B comprende le vitamine B1 (tiamina), B2 (riboflavina), B3 (niacina), B5 (acido pantotenico), B6 (piridossina), B7 (biotina), B9 (acido folico), B12 (cobalamina) e colina. Il complesso viene utilizzato in caso di molti problemi di salute, come la sindrome dell'occhio secco. Le persone utilizzano questo complesso per avere occhi e vista sani. Complesso di vitamina B

 

  Magnetismo corporeo e rimedi casalinghi al grafene

✓ Acidi Grassi Omega-3

Gli acidi grassi Omega-3 sono noti a molte persone per avere numerosi benefici, tra cui quello di aiutare chi soffre di sindrome dell'occhio secco. Sia l'olio di semi di lino che l'olio di pesce sono ricchi di acidi grassi Omega-3: L'olio di semi di lino è ricco di ALA (acido alfa-linolenico) e l'olio di pesce è ricco di EPA (acido eicosapentaenoico) e DHA (acido docosaesaenoico), che contribuisce al mantenimento della vista normale.

✓ Luteina e Zeaxantina

La luteina e la zeaxantina sono due carotenoidi ampiamente utilizzati nella gestione delle malattie oculari e della salute degli occhi. Molti studi hanno infatti suggerito che la luteina e la zeaxantina possono ridurre il rischio di varie patologie oculari, come la sindrome dell'occhio secco. La luteina e la zeaxantina si trovano naturalmente in molti alimenti, come le verdure a foglia verde e altre verdure verdi o gialle. Si possono assumere anche come integratori alimentari e come rimedi casalinghi per la secchezza oculare.

 

Rimedi casalinghi per la secchezza oculare

I nostri occhi sono protetti da una pellicola di lacrime che li idrata e ne garantisce il comfort. Ma quando questa pellicola viene a mancare, possono comparire diversi sintomi sgradevoli che causano irritazione. Quali sono le cause? Come possiamo prevenirle? Come curare la secchezza oculare in modo permanente? Come curare la secchezza oculare senza collirio? Scoprite qui tutti i sintomi e il trattamento della secchezza oculare.

L'occhio secco è una malattia che consiste in un deficit nella quantità di lacrime e/o un deterioramento della qualità delle lacrime, producendo un'infiammazione della superficie dell'occhio, rendendo gli occhi dolorosi e infiammati. È anche conosciuta come cheratocongiuntivite sicca, il termine medico di sindrome dell'occhio secco. Di solito è bilaterale ed è più comune nelle donne che negli uomini, soprattutto durante e dopo la menopausa.[1]

Potete trovare maggiori informazioni sulla prevalenza, la valutazione e la gestione della malattia dell'occhio secco su: Studi su Pubmed.

 

La sindrome dell'occhio secco può essere curata?

Sì, c'è un buon trattamento della sindrome dell'occhio secco, ma dipende dai tipi di occhio secco. Naturalmente, una buona igiene oculare è essenziale, le lacrime artificiali sono raccomandate, e colliri antinfiammatori e antibiotici sono raccomandati se la secchezza ha provocato un'infezione. Ma per dare sollievo al paziente, le ghiandole devono anche essere sbloccate. Questo può essere fatto massaggiando le palpebre, strofinandole con piccoli movimenti laterali, con gli occhi rivolti verso l'alto per agire sulle palpebre inferiori, e verso il basso per le palpebre superiori. Si può anche provare l'ultimo trattamento per la sindrome dell'occhio secco con nuovi dispositivi e tecnologie, ma il modo più sicuro è usare i rimedi casalinghi.[2]

Quali sono i sintomi più dominanti nella sindrome dell'occhio secco?

I sintomi della sindrome dell'occhio secco possono essere diversi da persona a persona. Si possono sperimentare sintomi diversi in momenti diversi, ma in generale si possono sperimentare i seguenti sintomi:

  • Bruciore o bruciore agli occhi
  • Arrossamento degli occhi
  • Sensazione di grinta negli occhi o prurito agli occhi; si può sentire come se ci fosse qualcosa nell'occhio
  • Affaticamento degli occhi o visione offuscata
  • Formicolio agli occhi
  • Occhi lacrimosi o appiccicosi
  • Sensibilità alla luce
  • Difficoltà a guidare la sera
  • Disagio quando si indossano le lenti a contatto
  • Può causare cecità nei casi peggiori

Cosa si può fare per la sindrome dell'occhio secco?

Il trattamento sintomatico della sindrome dell'occhio secco prevede l'inumidimento dell'occhio mediante l'instillazione di lacrime artificiali sotto forma di collirio. Esistono colliri naturali per la secchezza oculare. Si possono applicare anche gel lubrificanti e umettanti più volte al giorno, a seconda del grado di fastidio. [4]

Per saperne di più: Cosa si può fare per la sindrome dell'occhio secco?

 

Fonti

Guarire gli occhi secchi

Guarire gli occhi secchi

Gatekeeper Press. anteprima gbs

"Hai mai avuto sintomi come bruciore agli occhi, prurito o la sensazione che ci siano granelli di sabbia dentro? I tuoi occhi sono cronicamente rossi o irritati? Forse i tuoi occhi "lacrimano" tutto il tempo. Una causa molto comune di questi sintomi è una condizione nota come occhio secco! Heal Your Dry Eyes: Nutrition & Recipes è una guida per aiutarti a navigare verso occhi umidi e confortevoli. Gli occhi secchi hanno molte cause sottostanti. La superficie oculare si infiamma. Una corretta alimentazione aiuta a...

  Rimedi casalinghi per l'infezione renale?
Trattamento dell'occhio secco

Trattamento dell'occhio secco

Dr. Travis Zigler e Dr. Jenna Zigler. 2019 anteprima gbs

La malattia dell'occhio secco può influenzare la qualità della tua vita in molti modi. Questo libro ti insegnerà come riavere la tua vita! Smetti di saltare da un trattamento all'altro e scopri come trattare naturalmente l'occhio secco senza farmaci. I dottori Zigler vi condurranno in un viaggio per capire il processo che sta dietro la malattia dell'occhio secco, in modo che possiate sconfiggere la vostra. Questo libro coprirà le cause potenziali dell'occhio secco, i trattamenti che puoi provare a casa e i rimedi naturali. Vi sfiderà a pensare a...

  1. Surondran F (2009), Dry eyes: supporting healthy vision naturally, The American Journal of Clinical Approach,
  2. Wayu D (2005) - Dry Eye Syndrome - Modern Diagnostic Techniques and Advanced Treatments, pp.450-561. doi:10.1216/j.tim.2012.09.001.
  3. Barlon B (2016) - I sintomi dell'occhio secco e come trattarli, Immunologia e rimedi naturali, pp.497-562. doi:9.1036/j.1365-2125.2102.01699.x.
  4. Patel F (2014) - Potenziale prebiotico delle medicine a base di erbe usate nella salute e nella malattia dell'apparato digerente, Taur - Journal of Medical Science And clinical Research

 

Clicca per valutare questo post!
[Totale: 1 Media: 4]
9 Commenti
  1. A causa della pandemia ho iniziato a lavorare da casa, questo significa che si usano più dispositivi elettronici. Questo ha causato molti danni alla mia vista, i miei occhi bruciano molto spesso e ora ho anche una visione un po' offuscata. Devo sforzare gli occhi per molto tempo e questo non è per niente bello. Ho trovato questo sito con ottimi rimedi naturali, ne sono stata entusiasta. Così ho iniziato a prendere lo zinco. Poiché è naturale, posso solo sperare di migliorare se sono costante. Lo sto prendendo da 2 settimane. Dopo un mese spero di poter lasciare un altro buon commento.

  2. Sto prendendo la vitamina D3 e la vitamina E perché a 40 anni il corpo si consuma più velocemente. Incredibilmente questo mi ha aiutato a migliorare la mia vista, non ho più quei fastidiosi pruriti.

  3. Sono vegetariana e so che ho bisogno di incorporare nella mia routine quotidiana integratori essenziali come la vitamina B Complex che può mancare nella mia dieta. Prendo 1 capsula al giorno. Sono stato in grado di tollerare bene questo integratore senza effetti collaterali negativi. Continuerò a usarlo. Ho già notato un miglioramento fisico soprattutto per quanto riguarda la vista, il prurito sta diminuendo. Ma incredibilmente aiuta anche la mia memoria, il mio umore e il mio livello di energia.

  4. Bisogna vedere per credere, beh in questo caso sì. Ho comprato questo perché ho un calazio, anno che è come un orzaiolo ma peggiore perché ce l'ho da quando ero molto giovane, comunque mi è stato detto di aspettare fino al punto in cui mi ha colpito o fatto male e si è ingrandito, cosa che ha fatto un po', ma ha anche iniziato a influenzare la mia visione nell'occhio sinistro, e guidare di notte era davvero brutto. Beh, ho iniziato a prendere la Luteina e ho visto una grande differenza nella mia visione, il mio occhio sinistro non è più sfocato, diventa solo brutto o sfocato nelle ore serali (come ora, per esempio, ma sto portando avanti i miei progressi con esso ora come sto tyoing,) quindi se volete qualcosa che funziona, dare questi ragazzi una prova. Ho anche comprato lo stesso prodotto per la mia cara dolce mamma, e anche lei sta vedendo risultati con i suoi occhi! Il mio è 20 mg e il suo è 40 mg. devi amare la tua mamma, ti ha dato la vita! buona fortuna a tutti.

  5. Ho problemi di vista e questo causa terribili emicranie (diversi giorni alla settimana). Ho letto diverse ricerche che raccomandano di prendere 400 mg di B-2 al giorno per diminuire la frequenza delle emicranie. Dopo tre mesi di assunzione di questo integratore, sono lieto di dire che funziona davvero. Sono passata dal prendere il mio farmaco di salvataggio da due volte alla settimana a due volte al mese. È una differenza incredibile e un aumento della qualità della vita. I miei mal di testa sono minori e non così significativi. Se soffri di emicrania, questo è un integratore sicuro da provare e potrebbe migliorare anche la tua qualità di vita.

  6. Lo zinco è una vitamina che aiuta il sistema immunitario. Non mi piace molto il sapore, ma è molto buono per il corpo, anche per la vista, specialmente se avete gli occhi molto stanchi. Prendetelo. È di ottima qualità.

  7. Ho gli occhi secchi cronici, il che rende molto difficile indossare le lenti a contatto. Dopo un giorno di utilizzo delle lenti a contatto, ho dovuto fare una pausa di 2-3 giorni perché i miei occhi erano così rossi e secchi. Ho fatto qualche ricerca e ho letto dell'Omega-3 e sono stata incoraggiata a provarlo. L'ho preso solo per una settimana e non ho avuto alcun problema di arrossamento o di secchezza degli occhi dopo aver indossato le lenti a contatto. Il sapore è super leggero ed è davvero facile da prendere. Per me è fantastico!

  8. Soffro di degenerazione maculare e vorrei che tutti usassero la luteina e la zeaxantina per prevenire questa terribile malattia degli occhi. Dopo aver usato questo prodotto per più di due anni, il mio occhio non affetto è diventato molto più forte e non ho più bisogno di occhiali per vedere lontano.
    Fate un favore a voi stessi e non rischiate la vostra visione, prendetevi cura del vostro prezioso dono.

  9. I miei occhi sono diventati davvero cattivi - bruciore e lacrimazione costanti e il collirio raccomandato dal mio oculista non è di grande aiuto, quindi sono andata su Internet per trovare QUALCOSA che mi desse sollievo. Ho trovato Zinc e ho deciso di provarle, anche se le recensioni erano piuttosto contrastanti. Ebbene, per me funzionano! Il sollievo non è stato immediato, ma con il passare delle settimane ha continuato a migliorare. Ora non riesco a smettere di prenderlo.

    Lascia una risposta

    24go.me
    Logo
    Confronta gli articoli
    • Totale (0)
    Confronto